Pubblicato il

Che tipo di levigatrice scegliere per i miei lavori?

Levigatrice Rotorbitale Bosch Professional GEX 125-150 AVE

Le levigatrici servono a rifinire il legno livellando completamente le superfici lasciando una superficie perfettamente liscia al tatto. Questo lavoro veniva a suo tempo fatto con le pialle manuali e a mano con la carta vetrata in estenuanti maratone prima di ottenere un risultato decente.. A volte può servire per sverniciare diversi strati di finiture o sgrossare del legno grezzo e per questo serve una levigatrice adatta.

I tipi di levigatrici in uso

I tipi di levigatrici maggiormente usate sono essenzialmente tre: le levigatrici a nastro, le levigatrici rotorbitali e orbitali e le levigatrici palmari, esistono poi le levigatrici da banco ma meriterebbero una trattazione a parte. Gli usi a cui sono destinate sono diversi come diversi sono i gradi di finitura che si ottengono, vediamole in dettaglio.

Levigatrici a nastro

Le levigatrici a nastro sono macchine con una azione aggressiva, l’abrasivo è un nastro continuo teso tra due rulli di cui uno, generalmente il posteriore, è motorizzato e azionato da una cinghia dentata. Le levigatrici a nastro sono destinate a lavori pesanti di sgrossatura e sverniciatura su grandi superfici, porte, scale, pavimenti, per questo hanno un lato che può lavorare a filo muro. La loro caratteristica più importante è, oltre alla potenza, la dimensione della superficie di levigatura, ovvero l’area di nastro che viene a contatto con il legno, una superficie di lavoro più grande coprirà un’area maggiore e consentirà di lavora più velocemente, inoltre le levigatrici di buona fattura hanno la centratura automatica del nastro, funzione che fa in modo che il nastro non si sposti e non tenda ad uscire durante la levigatura. Le levigatrici a nastro vanno utilizzate con attenzione perché a causa della loro elevata asportazione possono lasciare sul legno dei solchi molto evidenti e profondi, per questo motivo la levigatrice a nastro deve sempre essere tenuta in movimento e non si deve mai fermare, altrimenti scaverà inesorabilmente una fossa che sarà poi piuttosto difficile da pareggiare. Molte levigatrici a nastro sono dotate di un contenitore per l’estrazione della polvere e collegabili ad un aspiratore esterno.

Levigatrice a nastro Meister MBS600-1 600W

Levigatrici Rotorbitali e Orbitali

Fino ad alcuni anni fa le levigatrici maggiormente utilizzate per la rifinitura era del tipo orbitale, dotate di una piastra rettangolare su cui la carta abrasiva era fissata con dei blocchi a molla, erano azionate da un eccentrico che imprimeva una “orbita” dal raggio più o meno ampio che determinava il grado di finitura ottenibile, più stretta era l’orbita e migliore era la finitura mentre con orbite più larghe si poteva lavorare più velocemente su superfici più grandi. Oggi le levigatrici orbitali sono state quasi del tutto soppiantate dalle rotorbitali che al movimento orbitale aggiungono un movimento rotatorio che rende più efficace l’azione di levigatura e consente al tempo stesso un migliore utilizzo dell’abrasivo. Le levigatrici rotorbitali hanno un platorello rotondo di diametro di 125 o 150mm, alcuni tipi possono montarli entrambi, i platorelli presentano in genere una serie di fori per l’aspirazione della polvere da far corrispondere con i fori sui dischi abrasivi, quasi tutte le levigatrici odierne hanno questa caratteristica. Le levigatrici a orbita ed in particolare le rotorbitali sono quelle che lasciano la finitura migliore, perfettamente liscia all’occhio e al tatto, sono quelle di uso più comune, i differenti modelli in commercio si distinguono per potenza e per diametro dell’orbita, in genere indicati nelle caratteristiche tecniche per poter scegliere quella più adatta alle proprie esigenze. Hanno in genere la velocità regolabile elettricamente e possono essere utilizzate anche su plastica e metalli con funzioni di lucidatura montando gli appositi platorelli.

Levigatrice rotorbitale Metabo SXE 450 Turbotec 350W

Levigatrici palmari

Le levigatrici palmari si chiamano così perché stanno nel palmo, ovvero si utilizzano con una sola mano per fare rifiniture di precisione su piccole superfici e in punti difficilmente accessibili con altre levigatrici. Sono levigatrici orbitali con un platorello di forma triangolare detto platorello a “delta”, la sua punta può raggiungere gli angoli, insinuarsi nelle fessure per rifinire accuratamente anche le parti più nascoste di un oggetto. Alcune levigatrici palmari possono montare anche una piastra di forma allungata detta piastra “a dito” che è in grado di arrivare in punti impossibili come nelle feritoie delle stecche delle persiane. Sono attrezzi di dimensioni e peso contenuti e di potenza limitata, spesso utilizzate nel modellismo ed in tutte le applicazioni hobbistiche ma non disdegnate dai professionisti per le loro citate caratteristiche di versatilità rispetto alle altre levigatrici, molti artigiani le utilizzano nelle fasi finali della finitura per levigare gli ultimi dettagli.

Levigatrice Palmare Bosch PSM Primo

In sostanza le levigatrici si differenziano per la grandezza della superficie lavorabile e per il grado di finitura ottenibile. Se non avete necessità si sgrossare grandi superfici potete tranquillamente tralasciare la levigatrice a nastro ameno che vogliate lavorare assi di pallet nel qual caso torna utilissima. Il consiglio è quello di prendere una buona rotorbitale da integrare con una piccola palmare e tutte le più comuni esigenze di levigatura saranno coperte. Potete comunque trovare un vasto assortimento di levigatrici nella relativa categoria.

Alcuni suggerimenti

Levigatrice a nastro Bosch PBS 75 AE SET Compact Expert

Levigatrice a nastro Bosch PBS 75 AE SET Compact Expert

La levigatrice a nastro Bosch PBS 75 AE SET della serie Compact Expert è l'utensile ideale per eseguire lavori di levigatura grezza che richiedono un'elevata asportazione, anche su grandi superfici. La levigatrice a nastro Bosch PBS 75 AE SET è dotata del sistema Bosch Electronic – preselezione continua del numero di giri per un lavoro ottimale in base al tipo di materiale – controllo della velocità del nastro mediante interruttore con rotellina integrata, di sistema automatico di centraggio del nastro – tiene il nastro nella posizione di lavoro corretta durante la levigatura, di sistema di serraggio del nastro abrasivo – per una comoda e semplice sostituzione del nastro di levigatura.

Additional images:

Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail

Price:  164,00  161,31

Buy Now

Levigatrice Rotorbitale Bosch Professional GEX 125 AC 340W

Levigatrice Rotorbitale Bosch Professional GEX 125 AC  340W

La levigatrice Rotorbitale Bosch Professional GEX 125 AC  340W è una levigatrice professionale potente e robusta, pensata per i lavori di sgrossatura pesante e sverniciatura di grandi superfici. Il movimento eccentrico combinato alla rotazione permette la realizzazione di superfici finissime con elevata potenza di levigatura.

Additional images:

Product Thumbnail Product Thumbnail Product Thumbnail

Price:  208,25  172,00

Buy Now