Pialle

Pialle manuali

Le pialle manuali sono strumenti antichissimi, in uso già tra gli Egizi e perfezionate dai Romani. E’ lo strumento del falegname per eccellenza, nessuno può dirsi falegname se non ne possiede e ne usa almeno una. Il lavoro delle pialle è quello di pareggiare perfettamente una superficie di legno portandola tutta alla stessa misura asportando materiale dove sia necessario. Le pialle manuali posso essere realizzate in legno o in metallo o con parti in legno e parti in metallo. Esistono diversi tipi di pialle manuali a seconda degli stadi di finitura e delle dimensioni dei pezzi da lavorare. Le pialle manuali da sgrosso o sbozzini servono per cominciare la finitura su assi provenienti dalla segheria per poi passare alle pialle da finitura che danno alla superficie del legno il suo aspetto definitivo. I pialloni o jointer plane sono pialle particolarmente lunghe fino a 75cm e si usano su assi di grandi dimensioni, esistono poi pialle molto più piccole per i lavori di precisione su superfici di dimensioni ridotte. Le pialle sono in genere contraddistinte da numeri, la pialla numero 4 è considerata la pialla universale. Mettere a punto ed usare una pialla non è facile, lo strumento per quanto antico richiede competenza e precisione che si acquisiscono con l’esperienza o osservando chi già conosce la tecnica.

Visualizzazione di tutti i 4 risultati