Troncatrici

Troncatrici per legno

Le troncatrici per legno, perché esistono anche quelle per ferro, sono macchine stazionarie o portatili per effettuare precisi tagli dritti o inclinati su pezzi di limitato e spessore e larghezza, gli utilizzatori più assidui sono i corniciai, i posatori di parquet e i carpentieri nei cantieri edili che non possono assolutamente farne a meno, ma la troncatrice per legno, specialmente una troncatrice radiale, è uno strumento utilissimo anche nel laboratorio di un hobbista avanzato. Dovete tagliare dei travetti tutti alla stessa misura oppure delle tavole o magari costruire la cuccia del cane o rivestire la taverna di perline? La caratteristica principale di una troncatrice per legno è la sua capacità di taglio, ovvero quanto spessore e quanta larghezza riesce a tagliare alle varie inclinazioni, questa misura dipende essenzialmente dal diametro della lama che può variare dai 200 ai 350mm per i modelli più grandi, quindi se pensate di realizzare solo cornici vi basterà una piccola troncatrice con lama da 200mm mentre se state pensando che la prossima estate vi piacerebbe avere una bella veranda o un gazebo in giardino dovrete orientavi su una troncatrice con lama da 300 o 350mm, se poi volete cimentarvi nella costruzione di una casetta, quello che vi serve è una troncatrice radiale. Una troncatrice dovrebbe permettervi di tagliare almeno un moraletto 10 x 10cm a 90° o ancora meglio anche a 45° mentre una troncatrice radiale dovrebbe poter una tavola larga almeno 30cm. Per maggiori informazioni su come scegliere una troncatrice per legno potete leggere l’articolo del blog “Scegliere una troncatrice per legno”.

Visualizzazione di tutti i 9 risultati