Levigatrici

Levigatrici

Le levigatrici sono attrezzi indispensabili per la finitura delle superfici in legno, metallo o materie plastiche. Possono essere a nastro con movimento rotativo adatte alla sgrossatura e sverniciatura di grandi superfici con elevata asportazione di materiale, orbitali e rotorbitali per usi che vanno dalla sgrossatura alla finitura fine. Le orbitali lavorano effettuando una orbita ellittica mentre le rotorbitali abbinano all’orbita un movimento rotatorio della superficie abrasiva. Esistono anche le levigatrici palmari con platorello abrasivo a “delta” di forma triangolare per effettuare finiture di precisione in punti altrimenti difficilmente raggiungibili. Tutte le moderne levigatrici sono dotate di attacco a velcro per la carta abrasiva e di sistema di aspirazione delle polveri mediante un contenitore attaccato al corpo macchina e in genere della possibilità di collegamento ad un aspiratore esterno. La scelta del tipo di levigatrice è strettamente legata al genere di lavorazione che si vuole eseguire, le levigatrici a nastro sono più indicate per lavorazioni rustiche mentre le orbitali e rotorbitali per lavori fini su superfici di medie dimensioni e le palmari per lavori di precisione su piccole superfici. La scelta presentata è volutamente molto ampia ed abbraccia tutte le esigenze possibili. Per una panoramica sulle levigatrici potete consultare l’articolo “Che tipo levigatrice scegliere per i miei lavori”

1–16 di 22 risultati

1–16 di 22 risultati